Cosa mangiare a Gallipoli

Sono tante le prelibatezze da provare a Gallipoli. Nella vostra vacanza non potranno mancare chiaramente le mangiate di pesce, anche crudo, perché no, gustato magari proprio al Mercato del Pesce, appena pescato, come aperifish. Ricci a profusione, da non riuscire più a smettere, uno dietro l’altro, gustati con pane o direttamente con la lingua, a […]

Sono tante le prelibatezze da provare a Gallipoli. Nella vostra vacanza non potranno mancare chiaramente le mangiate di pesce, anche crudo, perché no, gustato magari proprio al Mercato del Pesce, appena pescato, come aperifish.

cosa-mangiare-01

Ricci a profusione, da non riuscire più a smettere, uno dietro l’altro, gustati con pane o direttamente con la lingua, a mò di cucchiaino. Vongole, cozze, fasolari, come se non ci fosse un domani. Piatti cotti, primi e secondi, a base di pesce ne troverete in ogni ristorante, osteria, trattoria del posto. Ma non mancheranno anche i panini con il pesce, come quelli preparati da Il Cartoccio Fish Burger o con gli originali salami di pesce da Scafùd. Un piatto tipico gallipolino a base di pesce è la scapece, preparato di pesce fritto con aceto e zafferano, non facile da trovare, solo in alcuni ristoranti o alle feste di paese, come quella di Santa Cristina. Quindi, se vi capita di trovarlo, non lasciatevelo sfuggire.

cosa-mangiare-gallipoli-01

Se non lo avete ancora fatto, dovrete provare le friselle: compratevene una busta e iniziate a casa ad allenarvi con la “sponzatura” per fare bella figura con gli amici al ritorno. Le friselle vanno intenerite, ma non troppo, nell’acqua leggermente salata e condite con pomodorini e un filo d’olio, poi ci potrete mettere sopra ogni tipo di verdurine sottolio, capperi, olive, a gradimento. Non esagerate però con i condimenti, altrimenti sarà un’impresa mangiarle.

cosa-mangiare-03

Il caffè si prende rigorosamente in ghiaccio e con latte di mandorla, o a granita con la panna, inimitabile quella del Gran Caffè dello Sport, il bar presente nel Castello, con vista sul porticciolo. Se la granita la preferite al limone, vi consigliamo quella artigianale con vero succo di limone 100% preparata da Silvio, servita dall’ape-car sul Lungomare Galileo Galilei. Non perdetevela!

cosa-mangiare-02

Quando avete voglia di dolce, ma anche di salato, potrete andare da Il Pasticciottino, per uno dei tanti pasticciotti dolci o salati, preparati con cura certosina e con ingredienti di qualità. I gelati invece sono quelli di Martinucci,  sul Corso Roma o in Piazza Imbriani, vicino al Castello, nel centro storico, e di Cioccolati Italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci + dodici =