Cosa comprare a Gallipoli

In vacanza si sa che si fanno acquisti di souvenir da portare a casa o agli amici. Per lo shopping, soprattutto su Corso Roma, non c’è che l’imbarazzo della scelta e, con l’apertura fino a tarda sera di tanti negozi, avrete modo di dedicarvi del tempo. A Gallipoli generalmente cosa si acquista di tipico? Se […]

In vacanza si sa che si fanno acquisti di souvenir da portare a casa o agli amici. Per lo shopping, soprattutto su Corso Roma, non c’è che l’imbarazzo della scelta e, con l’apertura fino a tarda sera di tanti negozi, avrete modo di dedicarvi del tempo.

A Gallipoli generalmente cosa si acquista di tipico? Se vi trovate nel borgo antico, potreste optare per un souvenir eno-gastronomico o per qualcosa di più “duraturo” nel tempo o ancora qualcosa da indossare o da utilizzare. Sono tantissime le signore che vanno matte per le “massaie salentine” in terracotta e fatte artigianalmente, da mettere sul camino o in qualche angolo a vista nella casa di montagna o campagna. Le potrete acquistare nei vari negozietti di fronte al Duomo o in via Antonietta de Pace. In tanti negozietti del centro storico o sui mercatini del Lungomare troverete anche tanti oggetti per la casa in pietra leccese: vassoi, orologi, lampade ma, occhio, se partite in aereo, vi sobbarcherete un po’ di kg in più al ritorno.

massaie-2

Un oggetto tipico che non sarà molto pesante ma abbastanza rumoroso è il tamburello salentino della pizzica, per la gioia dei più piccoli che si divertiranno a battere la mano, a ritmo, sulla pelle di capra ben tirata, facendo suonare i sonagli di latta, fino a farvi impazzire.

Se optate per il souvenir gastronomico, troverete vasetti di verdure sottolio, sughi di pesce, come quelli ai ricci, molto buoni oppure pacchi di friselle imbustate o di tarallini, ancor più comodi da trasportare, in più versioni: piccanti, al finocchio, alla pizzaiola.. Oppure bustine di dolci come la cupeta, il croccante di mandorle e i mustaccioli, ma le speranze che arrivino fino a casa sono poche, nel frattempo li avrete già mangiati.

cupeta

Se volete acquistare qualcosa di bello, originale e da poter indossare subito, in estate, ci sono i sandali artigianali salentini nei vari negozietti sempre su via Antonietta de Pace. Oltre a sandali in pelle, troverete borse, borsellini e cinture in tante varianti e colori.

Tante sono le botteghe e le bancarelle presenti nel centro storico, ma il Mercato di Gallipoli, si svolge tutti i mercoledì la mattina dalle 7:00 fino alle 12:00 nell’area mercatale di via Vittorio Alfieri. Souvenir di mare (conchiglie, stelle marine, spugne) si trovano anche al Mercato del Pesce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici + dieci =